Gio. Lug 7th, 2022

Cosa cambia da zona gialla ad arancione?

Per passare dalla zona gialla a quella arancione è necessario il superamento di tutti e tre gli indicatori fondamentali per la gestione della pandemia: il 20% dei posti letto occupati in terapia intensiva, il 30% di occupazione nelle aree mediche e l’incidenza settimanale oltre i 150 casi Covid ogni 100mila abitanti.

Cosa non si può fare in zona arancione?

Chi non è in possesso del green pass base o super, non può uscire dal comune di residenza o domicilio e neanche viaggiare verso altre regioni, ad eccezione di spostamenti per motivi di salute, necessità, lavoro o per frequentare lezioni in presenza a scuola, da certificare con un’autodichiarazione, come succedeva l’ …

Cosa prevede la zona arancione in Sicilia?

In zona arancione sono sempre consentiti gli spostamenti dentro il proprio comune, mentre gli spostamenti verso altri comuni della stessa regione e verso altre regioni sono permessi a chi non ha il Green Pass solo per ragioni di necessità, da motivare con autocertificazione.

Quali regioni passano in zona arancione?

Zone arancioni (alto rischio): Valle d’Aosta, Marche, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia.

Cosa si può fare con la zona gialla?

Ci si potrà, quindi, muovere all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. È possibile, quindi, recarsi anche nelle seconde case anche fuori Regione. Ci si può recare senza divieti dal parrucchiere, dall’estetista, allo stadio, a scuola, all’università, al cinema e a teatro, anche in altra Regione.

Cosa succede zona gialla?

In zona gialla sono consentiti tutti gli spostamenti: all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. Decade anche il coprifuoco, quindi non ci sono più limiti orari alla circolazione e non è più necessaria l’autocertificazione. … Spostamenti con mezzo proprio verso altre Regioni: consentiti a tutti.

Quali sport si possono fare in zona arancione?

In zona arancione sono sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto, anche se aventi carattere ludico-amatoriale. Si può svolgere però l’attività sportiva di base (ma anche l’attività motoria) presso centri e circoli sportivi all’aperto, sia pubblici sia privati.

Cosa si può fare in zona arancione Piemonte?

In zona arancione il super green pass permette l’ingresso a cinema, teatri, sale da concerto, locali di intrattenimento e musica dal vivo, come a discoteche e sale da ballo. Certificato sanitario super anche mostre e musei, invece il solo green pass di base consente di recarsi a biblioteche e archivi.

Quanto dura zona arancione?

Quanto dura una zona? Zona arancione e rossa: la classificazione dura almeno 14 giorni. Se i contagi migliorano dopo 2 settimane può essere decisa una promozione nella fascia di rischio inferiore.

Che cosa si può fare nella zona gialla?

Ci si può recare senza divieti dal parrucchiere, dall’estetista, allo stadio, a scuola, all’università, al cinema e a teatro, anche in altra Regione. Non ci sono limiti orari alla circolazione, dato che il coprifuoco è stato abolito a giugno su tutto il territorio nazionale.

Quali sono le regioni in arancione in Italia?

Attualmente le regioni in zona arancione sono cinque: Valle d’Aosta, Piemonte, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Sicilia.

Quali regioni saranno gialle?

Guardando i dati è evidente che ci saranno una serie di cambiamenti: Abruzzo, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta passeranno quasi certamente in zona gialla. Hanno superato tutte entrambi i limiti che determinano il cambio di fascia, in alcuni casi anche di molto.

Cosa cambia tra zona bianca e zona gialla?

Le regole della zona gialla – Rispetto alla zona bianca nella quale è consentito tutto e le attività sono tutte aperte, in zona gialla non cambia niente. La mascherina all’aperto, oltre che al chiuso, è infatti obbligatoria in tutta Italia già in zona bianca.

Cosa prevede la zona gialla in Sicilia?

Le regole della zona gialla – spostamenti Consentiti tutti gli spostamenti in zona gialla, sia all’interno del proprio Comune, che tra Comuni diversi e anche tra Regioni. Non c’è coprifuoco, né autocertificazione, la circolazione è libera a tutte le ore.

Cosa di può fare in zona gialla?

Ci si potrà, quindi, muovere all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. È possibile, quindi, recarsi anche nelle seconde case anche fuori Regione. Ci si può recare senza divieti dal parrucchiere, dall’estetista, allo stadio, a scuola, all’università, al cinema e a teatro, anche in altra Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.